TRIMESTRALE STRUTTURE CENTRALI TORINO E MONCALIERI

Gruppo Intesa Sanpaolo

Inserito il 31 Luglio 2019

Scarica il file allegato

Le osservazioni dei colleghi meritano risposte puntuali in tempi certi e definiti 

 

Nella giornata del 25 luglio scorso, le scriventi Organizzazioni Sindacali hanno incontrato l’azienda per fare il punto della situazione sulle Strutture Centrali ISP di Torino e Moncalieri; vi riportiamo, di seguito, una sintesi di quanto discusso. 

Polo Tecnologico di Moncalieri 

Mensa: Abbiamo richiesto all’azienda di dotare tutte le casse del POS per i pagamenti bancomat in modo da velocizzare le code in pagamento dei colleghi. Abbiamo altresì chiesto di rivedere la logistica delle casse per renderle fruibili tutte contemporaneamente soprattutto negli orari di picco; al momento la loro disposizione “in fila” in una posizione priva di passaggi laterali, rende difficoltoso l’utilizzo simultaneo delle due casse quando sulla prima si crea un blocco o un rallentamento sul pagamento. Abbiamo anche chiesto, nuovamente, di verificare la possibilità di modificare il layout interno della mensa in modo da ampliare gli spazi utilizzabili dai colleghi in fila sulle due linee dei pasti caldi. 

Marciapiede esterno: da qualche giorno sono iniziati i lavori di recupero del muretto di cinta della struttura del Polo e di rifacimento della pavimentazione del marciapiede antistante l’ingresso dell’asilo aziendale e del camminamento che viene utilizzato, per lo più dai fornitori, per raggiungere l’attraversamento semaforico di C.so Savona. I lavori contemplano anche la sostituzione dell’illuminazione. Tuttavia, l’azienda ci informa di aver ricevuto richiesta, da parte del Comune di Moncalieri, di realizzare, all’interno del parcheggio dipendenti del Polo, un “vasca di compensazione idrica” per ridurre gli impatti di una futura alluvione, viste le precedenti esperienze. La vasca in questione verrà interrata sotto la superficie del parcheggio ma i lavori, quando partiranno (non vi è al momento una data), produrranno una momentanea riduzione del numero di posti auto disponibili. Sabato 27 luglio inizieranno i lavori di potatura di aiuole e alberi di pertinenza del Polo. Nel mese di agosto inizieranno i lavori di pulizia delle facciate. 

Pulizie: abbiamo nuovamente ribadito la necessità di verificare con maggiore dovizia la frequenza e la qualità con la quale vengono eseguite le pulizie negli open-space del palazzo e nelle parti comuni (soprattutto i bagni). Come sempre invitiamo i colleghi a segnalare le situazioni da sanare tramite tkt alla Direzione Immobili, sia per quanto riguarda le pulizie sia per la sostituzione degli arredi danneggiati (vedi sedie uffici/sale riunioni). 

NCD 

Mensa: Abbiamo richiesto di prestare maggiore attenzione alle tempistiche di apertura della seconda linea nei momenti di maggiore afflusso da parte degli utilizzatori della mensa. 

Prova esodo: l’ultima “simulazione” avvenuta in data 10 luglio ha coinvolto 1700 persone che hanno evacuato il palazzo in 25 minuti e sono rientrati in gruppi di 50 sotto la supervisione dei colleghi della sicurezza. Al momento del rientro nella struttura l’ascensore “h” si è bloccato perché il numero di utilizzatori saliti era superiore alla capienza prevista della cabina (23 al posto di 21). In seguito ad episodi di rallentamento di alcuni ascensori con accelerazione di riposizionamento al piano sono stati sostituiti alcuni componenti. 

Struttura ex “Chicco tosto”: l’azienda ci ha informati che presto sarà avviato un bando per l’assegnazione della struttura nel rispetto della sua destinazione d’uso originaria. 

Palazzo Via Monte di Pietà 

Chiusura cantiere lavori in essere previsto fra fine agosto e inizio settembre.   

Palazzo Piazza San Carlo 

Al completamento del cantiere che interessa via Monte le postazioni hub (entrambe una per palazzo) site in PSC torneranno sul palazzo originale di Via Monte di Pietà; conseguentemente la struttura di PSC sarà oggetto di alcuni lavori di ristrutturazione alla fine dei quali verrà ripristinata la sala hub di pertinenza. 

INFORMAZIONI GENERALI 

• Nella struttura del CIO (Proverbio) da inizio anno vi sono state 60 nuove assunzioni (fra “Senior” e “Junior”). Continua l’attività di recruitment sulla struttura.

• È attivo un monitoraggio da parte delle funzioni aziendali preposte per valutare il fenomeno delle “dimissioni volontarie” che sono arrivate negli ultimi mesi da neo assunti, per lo più generazione “millennials”. Su questo punto abbiamo fatto una riflessione sulla necessità che, prima o poi, si inizi a pensare a definire strumenti di “progressione” professionale e salariale dei colleghi, in particolare dei più giovani.

• Per Esodo volontario, al 30 giugno scorso sono usciti complessivamente 50 colleghi di cui 22 dalle strutture della DSI. • Abbiamo ribadito la necessità di tenere alta l’attenzione sull’applicazione dell’accordo sullo smart working per limitare la “libera interpretazione” da parte di COA, Responsabili di Ufficio o Servizio. 

• Abbiamo richiesto di mantenere un efficace monitoraggio sull’utilizzo della causale NRI, ribadendo il principio che il lavoro effettuato deve essere sempre retribuito.

• Abbiamo evidenziato come le attività “straordinarie”, soprattutto in DSI, svolte nei we o nelle giornate festive o ben oltre l’orario di lavoro nelle giornate lavorative stia ormai diventando una consuetudine dimostrando, di fatto, una carenza di tipo organizzativo.  

NOTE DI CHIUSURA 

Abbiamo richiesto all’azienda una maggiore proattività nelle comunicazioni di interesse delle colleghe e dei colleghi, prendendo come spunto la mancata comunicazione degli aumenti del servizio mensa con decorrenza 1° luglio. Riteniamo che gli incontri di Trimestrale siano un importante momento di confronto fra le OO.SS. che riportano le istanze dei colleghi e l’Azienda. Tale confronto deve basarsi sulla massima trasparenza e rispetto. E per noi il rispetto si manifesta anche rispondendo puntualmente ai quesiti posti, fermo restando i tempi di verifica aziendale che devono essere però certi e definiti. 
 
 

Torino, 31 luglio 2019 
 
 RSA ISP – Torino e Moncalieri