TRIMESTRALE AREA PIEMONTE SUD

Gruppo Intesa Sanpaolo

Inserito il 03 Luglio 2019

Scarica il file allegato

Tanti problemi … un’unica Direzione

 

In data 21 giugno si è svolto l’incontro di trimestrale dell’Area Piemonte Sud. Presenti all’incontro tutte le OO.SS., la Responsabile del Personale della Direzione Regionale Piemonte – Valle d’Aosta – Liguria, Bonzano, il Responsabile del Personale del Coordinamento, Facchini, le Referenti per le Relazioni Industriali, Falco e Porta, il Direttore Commerciale Retail, Lubatti.

Dovendo registrare le solite risposte interlocutorie in relazione agli enormi problemi che riscontriamo ogni giorno visitando le filiali e alle difficoltà che affrontano quotidianamente le Colleghe e i Colleghi che da sempre spendono tutte le proprie risorse per il buon funzionamento della banca, la OO.SS. hanno richiesto:

• La riduzione dell’orario di Banca Estesa alle 18: questo provvedimento consentirebbe di eliminare un turno garantendo una miglior qualità di vita ai Colleghi e un servizio più efficiente ai Clienti negli orari di maggior afflusso;

• L’aumento del Personale d’Area: attualmente, ma anche in prospettiva delle uscite per esodo di settembre e dicembre 2019, riteniamo che nuovi ingressi in Area, per assunzioni, utilizzo delle liste, mobilità tra sedi e filiali, siano indispensabili per garantire un minimo di serenità sul posto di lavoro;

• La conferma dei part-time in essere e la concessione di quelli in sospeso, in particolar modo per le neomamme e per l’assistenza di familiari in difficoltà;

• La formazione fruibile e realmente al servizio del Collega, in quanto riteniamo che ultimamente, nelle filiali già di per sé in difficoltà, manchi la giusta consapevolezza dell’importanza della formazione per la professionalità e la sicurezza di chi lavora, oltre che per la soddisfazione della clientela;

• La riduzione delle pressioni commerciali che stanno minando la salute delle Colleghe e dei Colleghi e la fiducia dei Clienti nei riguardi della Banca. In mancanza di risposte adeguate e congrue le OO.SS. si mobiliteranno e apriranno un confronto serrato a livello di Direzione Regionale proprio in considerazione dell’acuirsi delle criticità che si riscontrano nel periodo estivo.

Per settembre, inoltre, le OO.SS. hanno già in agenda un incontro tra tutti i Coordinatori Territoriali di Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria per mettere in atto tutte le strategie atte a trovare soluzioni definitive ai problemi esposti.

La condivisione con tutte le Colleghe e i Colleghi dell’evolversi della situazione è la base per ottenere i risultati richiesti.

Nel frattempo ricordiamo la necessità della collaborazione di tutti che si può espletare anche nelle piccole cose quotidiane, come il non utilizzare la causale NRI e la possibilità di evidenziare le pressioni commerciali che trascendono i limiti tramite IoDenuncio.

Le OO.SS. rimangono a disposizione per ogni vostra segnalazione.

FABI - FIRST/CISL - FISAC/CGIL - UILCA - UNISIN

AREA PIEMONTE SUD

Alessandria, Asti, Cuneo, 3 luglio 2019

 


 

Se clicchi qui  puoi andare sulla nostra pagina FB, mettere mi piace e continuare a seguirci !!