- COMUNICATO FABI -

Gruppo Intesa Sanpaolo

Inserito il 07 Giugno 2019

Scarica il file allegato

È stato raggiunto un accordo per l’estensione del Fondo Sanitario di Gruppo anche al personale di Intrum non proveniente dal Gruppo Intesa Sanpaolo, con l’usuale percorso di ingresso di 3 anni.

È stato inoltre ottenuta la possibilità, per il personale proveniente dal Gruppo Intesa Sanpaolo che già risulta iscritto al Fondo Pensione di Gruppo, di mantenerne l’iscrizione anche successivamente alla data del 31 dicembre 2019.

Questo accordo sancisce e sottolinea la volontà di includere e rafforzare, estendendo anche al personale proveniente da altre aziende che sono state e saranno incorporate in Intrum, le importanti previsioni in ambito di copertura sanitaria e di pensione complementare.

VARIE

  • Per quanto riguarda i colleghi usciti in esodo alla data del 31 dicembre 2018 che non hanno ancora ricevuto il relativo assegno di accompagnamento la Banca riferisce che le sedi INPS sono in fase di liquidazione progressiva di quanto dovuto ai colleghi. Nel caso in cui questa situazione perdurasse oltre i 6 mesi la Banca si è dichiarata disponibile a mettere a disposizione una anticipazione straordinaria ai colleghi che ne faranno richiesta, con le stesse modalità seguite in situazioni analoghe.

  • Dal 10 giugno nei palazzi di via Battaglione Framarin a Vicenza verranno attivati i tornelli in ingresso.

 

Torino/Milano, 7.6.2019

LA SEGRETERIA FABI GRUPPO INTESA SANPAOLO


 

Se clicchi qui  puoi andare sulla nostra pagina FB, mettere mi piace e continuare a seguirci !!